Seleziona una pagina
Applicazioni » Diagnostica » Omocisteina nel plasma

Omocisteina nel plasma

Analizzatore clinico ALEXYS

  • Rivelazione diretta, senza derivatizzazione
  • Test standardizzato, rapido e affidabile
  • Rivelazione selettiva su elettrodo d’oro
  • Robusto e riproducibile

 

 

L’omocisteinemia è riconosciuta come un fattore di rischio indipendente per l’arteriosclerosi e le malattie coronariche. Un aumento del 10-15 % del livello di omocisteina aumenta il rischio di malattia coronarica e di incidente vascolare cerebrale di circa 3-4 volte. L’omocisteina è un importante aminoacido solforato nel metabolismo della metionina e della cisteina. Con il sistema ALEXYS è stato sviluppato un metodo altamente sensibile, economico, riproducibile e rapido per l’analisi dell’omocisteina nel plasma mediante LC isocratica in fase inversa con rivelazione elettrochimica (EC). Il limite di rilevazione con gli standard è di 0,3 nmol/L, la RSD delle altezze dei picchi è migliore dell’1% e l’omocisteina viene eluita entro 5 minuti. Il recupero da campioni di plasma è quasi del 100%.